Loading...
Formazione2018-05-25T12:16:07+00:00

La formazione proposta da Jonathan Cooperativa Sociale si rivolge principalmente a tecnici della psicomotricità (ambito terapeutico, TNPEE; educativo-preventivo, psicomotricisti) e genitori. Partendo dal nostro approccio psicomotorio attiviamo percorsi formativi diversi secondo i destinatari e le finalità. L’equipe multidisciplinare che conduce questi progetti pensa e realizza momenti di crescita personale e professionale molto specifici, attraverso proposte pratiche e teoriche.

Per terapisti della Neuro e Psicomotricità

• Siamo a disposizione per incontri di supervisione individuali o di piccolo gruppo per rispondere a specifiche domande in una dimensione di confronto e scambio secondo il nostro approccio e tecniche osservative;

• Organizziamo percorsi di formazione personale corporea per dare occasione di crescita professionale sostenendo la comunicazione non-verbale quale strumento privilegiato per il lavoro del TNPEE. Attraverso spazi di sperimentazione corporea in palestra, momenti di verbalizzazione, visione video e confronto sarà possibile aggiungere contenuti e affinare anche gli elementi più teorici dell’intervento neuropsicomotorio.

Per operatori, educatori e insegnanti

• Costruiamo percorsi specifici per condividere strumenti operativi utili nel lavoro educativo con infanzia e adolescenza in ambito educativo scolastico ed extra-scolastico;

• Condividiamo, attraverso percorsi strutturati, le principali basi teoriche e pratiche della psicomotricità, della comunicazione non verbale, della sperimentazione ed utilizzo di materiali artistici, che per operatori/educatori/insegnanti possono divenire prezioso strumento operativo. Possiamo così sperimentare e costruire strategie e azioni concrete per favorire la riflessione sul ruolo educativo, la costruzione di nuove strategie e modalità di relazione, l’integrazione e l’inclusione scolastica e sociale di bambini e adolescenti con disabilità.

Per Psicomotricisti

• Proponiamo incontri di supervisione individuali o di piccolo gruppo per sostenere il lavoro psicomotorio in ambito educativo-preventivo;

• È possibile partecipare a incontri di formazione attorno a tematiche relative al lavoro psicomotorio preventivo-educativo che possano rivelarsi strumenti operativi concreti nel proprio impegno quotidiano, accompagnati da un impianto teorico di base continuamente e strettamente legato all’osservazione psicomotoria e alla comunicazione non-verbale.

Per genitori

• Offriamo spazi d’incontro-formazione attorno a temi legati alla genitorialità e all’educazione sempre partendo dall’approccio psicomotorio che ci caratterizza.